La Venere barocca (XVII sec.)

L’armoniosa ed elegante bellezza della donna rinascimentale si enfatizza sempre di più sino a sfociare nelle esagerazioni del Barocco.

A partire dalla fine del XVI secolo si assiste ad un mutamento nei canoni estetici femminili: la donna si trasforma in una Venere procace, dalle forme abbondanti e una punta di malizia ed erotismo nello sguardo.

Viso, collo, seno e mani devono essere di colore bianco, colore associato alla purezza, che distingue nettamente i cittadini dai disprezzati abitanti della campagna, che per il loro lavoro sono esposti al sole durante tutto il giorno.

 Oltre all’incarnato candido, la donna barocca deve avere i capelli folti, meglio se “longi fino ai piedi”, e assolutamente biondi, di un biondo caldo tendente al bruno; altri attributi di bellezza sono la pelle chiara e luminosa, gli occhi scuri, grandi ed espressivi, la bocca piccola ma carnosa, il mento tondo con la fossetta, il collo tornito e piuttosto lungo, le mani bianche, morbide e affusolate, le spalle larghe, le cosce piene e la vita sottilissima, il seno prosperoso, le gambe lunghe e i piedi piccoli. La bellezza barocca è una bellezza matura, sensuale e maliziosa, la cui femminilità non è finalizzata al ruolo di moglie e di madre, ma a quello di dama, corteggiata e civettuola.

Le fonti iconografiche confermano tali canoni estetici: i dipinti “Danae” (1612) di Artemisia Gentileschi, “Le Tre Grazie” (1624) di Rubens e la “Danae” (1636) di Rembrandt si possono considerare altrettanti manifesti dell’ideale di bellezza dell’epoca: i corpi, dalle marcate rotondità,  sono pieni e sensuali, la pelle è morbida, candida e levigata ed i capelli di un biondo dorato.

Artemisia Gentileschi, Danae (1612)

Rubens, Le Tre Grazie (1624)

 

Rembrandt, Danae (1636)

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...